Seguici su Facebook!  Italiano English
 

Articoli

Gli articoli sul benessere scritti da Noi per Voi!!

 

GRANO DI KAMUT

Pubblicato il 16-03-2012


L‘origine del kamut risale all‘ epoca delle piramidi poiché risulta venisse coltivato in Egitto già 6.000 anni fa. Con la scomparsa della cultura Egizia, anche la coltivazione del kamut fu abbandonata. Da allora fino alla metà del nostro secolo, il kamut venne coltivato molto raramente.
In considerazione della laboriosità della tecnica colturale necessaria si preferivano le più comuni varietà del grano, alle quali le ripetute selezioni genetiche conferivano rese più elevate e maggiore resistenza alle malattie.
Soltanto nel corso degli ultimi trent‘ anni si è avuta una riscoperta del progenitore delle attuali varietà del grano.

Le caratteristiche del Kamut risultano adatte ai metodi produttivi dell‘ agricoltura biologica perché vanta di un eccezionale resistenza alle avversità ambientali. Viene coltivato utilizzando per la fertilizzazione del suolo letame proveniente da allevamenti.

Il grano kamut viene considerato fra i cereali nutrizionalmente più completi.
Il suo contenuto in proteine (17% del peso) è più elevato rispetto a quello delle altre varietà di frumento (circa il 13%) e presenta percentuali più elevate di aminoacidi, lipidi, vitamine e minerali.
A differenza delle qualità di frumento oggi più diffuse, il kamut non è mai stato sottoposto a selezioni, incroci varietali, mantenendo così intatto il suo originale corredo cromosomico e le sue caratteristiche nutritive.

 

La grande importanza attribuita al kamut deriva dalle sempre più diffuse allergie alimentari. Il Kamut è un alimento ad alta digeribilità ed assimilabilità; contiene un alto tasso di selenio che protegge l‘organismo dall‘ azione dei radicali liberi.

 

Il Kamut è utilizzato nella preparazione di molti alimenti tipici della cultura mediterranea, tra cui pasta e pizza. Come il grano può essere consumato crudo, macinato grossolanamente e messo a bagno una notte per arricchire gustose insalate. 

 

 
 
I consigli e le informazioni riportate nel nostro sito, NON ESCLUDONO la consultazione ed il parere preventivo del VOSTRO MEDICO.

SiraBio

2010 - 2019 © Sira di Eredi di Simonelli Raffaele - P.IVA 03197190618 - Via Roma, 52 - 81030 - Teverola (CASERTA) - Tel. 081/8118122 - Fax. 081/5047621