Seguici su Facebook!  Italiano English
 

Articoli

Gli articoli sul benessere scritti da Noi per Voi!!

 

KYUSHU - ACIDULATO DI RISO

Pubblicato il 31-03-2011


Kyushu è l’isola che costituisce la parte meridionale dell’arcipelago giapponese. Dotata di un clima caldo umido, è la zona di produzione per eccellenza del migliore Acidulato di Riso.
L’Acidulato di Riso è un condimento prodotto facendo fermentare per un anno il riso in otri di terracotta, in modo da farlo diventare prima alcool e poi aceto.
L’Acidulato di Riso presenta un sapore molto più delicato di quello di vino, e più delicato anche di quello di mele.
Utilizzatelo per condire insalate e verdure a vapore, per insaporire verdure e pesce in gelatina, per delicati sottaceti, e per tutti gli usi dell’aceto convenzionale.

Storia e produzione dell’Acidulato di Riso biologico Kyushu
Kyushu è l‘isola meridionale del Giappone, la più vicina alla Cina; attraverso questa regione la cultura cinese è stata trasmessa nel Paese, soprattutto ad opera dei monaci buddhisti.
Dal IV° secolo d.C. in poi i monaci portarono, insieme ad i loro insegnamenti, anche le ricette dei cibi semplici ed essenziali per la loro dieta strettamente vegetariana: tra di essi c‘era quella dell‘acidulato di riso.
Proprio a Kyushu si stabilì fin dalI‘VIIl° secolo la produzione di acidulato di riso, che continua fino ad oggi. La favorivano la vicinanza alla Cina, il clima dolce adatto a questa lavorazione, e la disponibilità di riso ed acqua di superiore qualità. Ancora oggi l‘azienda Maruboshi, che produce l‘acidulato di riso Kyushu, utilizza solo ingredienti della stessa qualità: riso biologico Sashanishiki, considerato il migliore del Giappone, ed acqua pura del suo pozzo privato profondo più di 100 metri. La purezza dell‘acqua è importantissima per il sapore dell‘acidulato di riso.
Maruboshi utilizza inoltre il particolare procedimento di produzione caratteristico di Kyushu, che si differenzia da quello di altre regioni del Giappone per il fatto di effettuare la fermentazione in grandi recipienti di terracotta parzialmente seppelliti sotto terra. Sperimentazioni durate generazioni hanno dimostrato che questo metodo produce un acidulato dal sapore superiore

 
 
I consigli e le informazioni riportate nel nostro sito, NON ESCLUDONO la consultazione ed il parere preventivo del VOSTRO MEDICO.

SiraBio

2010 - 2019 © Sira di Eredi di Simonelli Raffaele - P.IVA 03197190618 - Via Roma, 52 - 81030 - Teverola (CASERTA) - Tel. 081/8118122 - Fax. 081/5047621